Antonio Stanzione

Direttore e ideatore Guida Bio, curatore sezione Vino
Direttore responsabile di “Guida Bio”. La passione per il mondo del vino nasce dal fatale incontro con Alessandro Scorsone, figura di spicco e per me maestro; con Lui collabora, muovendo i primi passi in questo mondo, partecipando ai panel di degustazione per la Guida Vini Buoni D’Italia, edita dal Touring Club, per la quale, attualmente, è curatore regionale. Docente e relatore per i corsi di degustazione e di analisi sensoriale per ONAV, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, e per Assosomelier, collabora per la rivista cartacea trimestrale L’Assaggiatore, edita dall’ONAV.
Direttore ed ideatore della prima edizione di Guida Vini Bio, collabora con “Italia a tavola” e “Cronache di Gusto”, è ospite fisso né “Il Retrocucina di Carla Latini”, tutti i giovedì su www.radioserena.net, per cui cura la rubrica “La Cantina di Antonio Stanzione.”

Alessandro Brizi

Collaboratore

Classe 1974, laureato in Scienze Economiche, sono direttore della rivista Facile Con Gusto e caporedattore della rivista L’Assaggiatore, organo ufficiale dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino (ONAV). Consulente d’azienda, insegno marketing dei prodotti agroalimentari, neuroscienze applicate all’analisi organolettica e storia del vino e dei prodotti tipici d’Italia nelle scuole superiori e nella formazione professionale. Dal 1999 sono docente di vino e di olio per le più importanti associazioni della sommellerie italiana, curatore regionale delle guide enologiche Vinibuoni d’Italia del Toring Club e della Guida Essenziale ai vini d’Italia di Doctor Wine. In passato sono stato redattore della rivista Bibenda e della Guida Duemilavini edita per l’Associazione Italiana Sommelier, vicedirettore del mensile di enogastronomia Ho.Re.Ca. Magazine e redattore della rivista Cucina & Vini.

Cristiana Antonelli

Collaboratrice

Nata e cresciuta a L’Aquila, è laureata in Scienze Politiche ad Indirizzo Internazionale; trasferitasi nella Capitale diversi anni fa lavora per un Organismo Internazionale che si occupa di combattere la fame nel mondo.

Solare e determinata, ha viaggiato e lavorato in diversi paesi del globo; “quando viaggiamo e comunichiamo con persone diverse da noi sperimentiamo tutte le esperienze possibili, dobbiamo adattarci; in questo modo ci liberiamo dalle nostre insicurezze e impariamo a stare soli con noi stessi, che è la forma più alta e più pura di indipendenza”.

Da qualche anno si è appassionata al mondo dell’enogastronomia in generale con una particolare attenzione al food.

Gea Calì

Collaboratrice

Si avvicina al mondo dell’enogastronomia nel 2002, grazie ai frequenti viaggi durante i quali si è confrontata con culture diverse.
Sempre più curiosa e appassionata winelover, consegue il diploma di sommelier FIS e successivamente ottiene anche il WSET 2 level (Wine & Spirit education trust). Il suo percorso formativo prosegue partecipando a numerosi master e seminari su tematiche specifiche e di approfondimento sulle principali zone vitivinicole.
La sintesi della sua passione per il vino è la rassegna annuale “Drink Pink in Sicily”, di cui è ideatrice.

Simone Feoli

Collaboratore

Nato ad Avellino, nella verde Irpinia, fin da piccolo mi sono approcciato con grande curiosità alla cultura enogastronomica. Laureato in Economia e Gestione delle Aziende Pubbliche e Sociali presso l’Università degli Studi di Salerno, ho conseguito il Master in “Critica Enogastronomica” a Milano e, contestualmente, ho portato avanti gli studi come Assaggiatore professionale di Oli vergini ed Extra Vergini e come Assaggiatore di Vino, diventando inoltre Docente Nazionale Onav. Quasi al completamente del percorso di laurea magistrale in Economia e Management, sono diventato anche membro del Corso di perfezionamento universitario in Wine Business. I miei studi e i miei interessi sono orientati alla comprensione delle dinamiche dell’impresa vitivinicola e del mercato in cui opera. Nel tempo libero? Un buon calice in compagnia!

Laura Angelica Ferraro

Collaboratrice

“Nata e cresciuta a Torino, dottore commercialista da sempre con la passione per il vino e il buon cibo.

Trasferita a Roma consegue la qualifica di sommelier presso la FIS e in seguito il diploma di sommelier Executive Wine Master. Ha collaborato con la società Vinòforum Eventi e come docente per i corsi tenuti dalla Vinòforum Academy.

Per chiudere il cerchio, la scelta di lavorare nella ristorazione come sommelier professionista, per trasmettere emozioni e vivere completamente il mondo del vino e del cibo”.

Pasquale Davide Longo

Collaboratore

La passione per il vino e per la gastronomia cresciuta in modo esponenziale nel corso degli anni lo hanno portato a frequentare il corso da Sommelier presso l’Assosommelier e numerosi corsi di cucina.
L’amore per il vino si coniuga alla passione per il bello, per l’arte e per la cura dei dettagli.
Collabora con il blog Giallo Senape come wine expert nella sezione dedicata agli abbinamenti vini-cibo.

Giuseppe Raiola

Collaboratore

“Il vino prepara i cuori e li rende più pronti alla passione” – Ovidio – Napoletano verace, col fuoco del Vesuvio nelle vene e le onde del mare che cullano i pensieri, amante del vino e della sua terra. Animo da esploratore delle bellezze enogastronomiche italiane e mente da commerciale, si fondono nel suo lavoro di responsabile commerciale per Sis.Ma Srl, una delle più grandi realtà in materia di marcatura e tracciabilità del Food & Beverage, che lo porta a prendersi cura da alcuni anni della fase finale dei processi di produzione di piccole e grandi realtà vinicole del nostro Belpaese. Collabora a questo nuovo progetto con Antonio Stanzione, parlando di marketing e dell’importanza della corretta tracciabilità del vino.

Flavia Rendina

Collaboratrice

Cresco con la passione per la cucina e il buon bere e, a 13 anni, decido che il mio mestiere sarebbe stato la critica enogastronomica. Dopo la maturità classica, mi sono laureata con lode in Comunicazione presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Roma Tre, con due tesi a tema gastronomico: storia della nascita del ricettario femminile e un’analisi antropologica attorno ai concetti di corpo e cibo. Ho collezionato esperienze nelle redazioni di Aroma, Gambero Rosso, Bibenda, nell’ufficio stampa del Mipaaf e, dal 2016, sono la redazione e la grafica della rivista L’Assaggiatore ONAV. Docente di vino per diverse realtà, Assaggiatore ONAV, Sommelier AIS e Sommelier dell’olio AISO, collaboro con DoctorWine e la guida Vinibuoni d’Italia come responsabile regionale delle degustazioni. Gastronoma e cuciniera ho fatto della ricerca della materia prima e dello stare ai fornelli il mio passatempo preferito.

Giovanna Riela

Collaboratrice

“Il mondo è ancora più bello, se visto attraverso un calice pieno”. Nata e cresciuta a Catania, si appassiona al vino ascoltando da bambina i racconti di nonno Lorenzo su sapori e profumi delle uve etnee e nel 2015 diventa sommelier per Fis (Fondazione Italiana Sommelier) interessandosi con particolare attenzione al mondo dei vini naturali.
Incontri, letture e degustazioni la portano a Roma dove, da due anni, collabora con Antonio Stanzione nella realizzazione di questo progetto.