, , ,

Guida Bio, newsletter marzo 2021

Marzo ormai è andato e noi di Guida Bio siamo contenti dei risultati ottenuti in questo mese. La prima cosa che vogliamo regalare e ricordare ai nostri lettori e alle nostre amiche aziende è di non perdersi il sondaggio “Vota l’etichetta più bella” che sarà premiata con “Erutto” l’opera dell’artista campano Sasà Sorrentino, realizzata in formato unico e speciale solo per noi di Guida Bio; sarà possibile votare fino al 30 aprile, per farlo, clicca qui.

Andiamo ora ad offrire a tutti voi che se li fossero persi, o che semplicemente avessero voglia di avere tutto il meglio del mese di marzo di Guida Bio in un unico pezzo, una scelta dei nostri articoli più letti; cominciamo con un bell’approfondimento della nostra Gea Calì sulla sua terra, l’Etna clicca qui.

poi Pasquale Davide Longo e Andrea Mazza ci portano rispettivamente da Sergio Mottura clicca qui, e Bruna Flaibani clicca qui.

 

Simone Feoli ci ha fatto uno studio analitico dei numeri del Biologico in Italia secondo gli ultimi rapporti, un articolo che fa un’analisi completa e quanto mai veritiera dell’andamento della filiera, se te lo fossi perso clicca qui.

Cristiana Antonelli ci porta a Roma a pranzo da Chef Graziano di Lorenzo della Taverna Portuense per leggere l’articolo clicca qui .

Mentre Laura Angelica Ferraro ci conduce in Piemonte alla scoperta del Nizza DOCG clicca qui.

Antonio Stanzione intervista Nando Papa, senza dubbio tra i migliori Sommelier d’Italia, clicca qui.

Successivamente, ancora con Antonio Stanzione, andiamo in Veneto a conoscere i migliori Amaroni Bio del 2021, clicca qui.

Mentre Pasquale Davide Longo ci regala la storia del Ragù Napoletano, meglio conosciuto come O’ Rraù, se vuoi rivivere la domenica dei giovani napoletani, clicca qui.

Andrea Mazza ci porta in Emilia Romagna da Giovannini e i suoi vini artistici, clicca qui

Invece Simone Feoli ci illustra la storia e le peculiarità della regione nella regione l’Irpinia, clicca qui.

Alessandro Nicotera ci porta in Trentino alla scoperta della CSA Naturalmente dal Trentino, clicca qui.

Dal Trentino ci spostiamo più a sud, in Toscana e, con Gea Calì, scopriamo il progetto Bio di Castello di Meleto, clicca qui.

Ancora uno Chef e sempre a cura della nostra Cristiana Antonelli, andiamo a conoscere Milenys Gordillo, arrivata sino a MasterChef grazie alla sua passione per la cucina, clicca qui.

Ancora un approfondimento su un territorio vulcanico e, dopo l’Etna arriva la Tuscia, questa volta a cura di Simone di Giorgio, clicca qui.

Antonio Stanzione intervista Massimo Pisciotta e ci porta a conoscere il mondo degli F&B Manager, clicca qui.

Infine vi lasciamo con i migliori vini Bio del 2021, clicca qui, i migliori spumanti bio del 2021 clicca qui e chiudiamo con i migliori rosati Bio del 2021, clicca qui.

Per ricevere la nostra Newsletter clicca qui e scrivi newsletter ok.